Trattamento dell’eterocromia con il laser – Cause dell’eterocromia

Hai mai visto una persona con gli occhi di colori diversi? Ci sono pochissime persone così al mondo. Questa condizione è indicata come eterocromia. Cos’è l’eterocromia? L’eterocromia è la presenza di diversi colori nell’anatomia. Si trova tipicamente nell’iride, ma occasionalmente può essere osservato nei capelli e nella pelle. L’eterocromia è causata da una carenza o eccesso di melanina (pigmento). Questo potrebbe essere il risultato di mosaicismo genetico, chimerismo, malattia o trauma. La quantità di melanina nell’iride determina se i nostri occhi sono blu, verdi, marroni o nocciola. Mentre gli occhi marroni contengono la maggior quantità di melanina, gli occhi azzurri ne contengono meno nell’iride. Dopo il primo trattamento laser di successo dell’eterocromia da parte del Dr.Mete nel mondo, la cosmetica I trattamenti per il cambiamento del colore degli occhi sono iniziati oggi.

L’eterocromia è un’anomalia curabile

Possiamo dire che l'”eterocromia” deriva da diverse concentrazioni in eccesso o in difetto nella distribuzione di melanina. Contrariamente alla credenza popolare, l’eterocromia non compromette la vista perché non è una malattia e non rappresenta una minaccia per la nostra salute a meno che non aumenti in modo significativo. Anche se non devi necessariamente essere trattato per l’eterocromia, se influisce sul tuo stato psicologico, possiamo risolvere con successo il tuo problema con il metodo laser. Ci sono delle eccezioni. Ad esempio, se si è sviluppato un tumore o una malattia successiva (come la sindrome da dispersione del pigmento, ecc.), questa condizione deve essere trattata.

cos'è eterocromia
centro laser mylumineyes progressione di un’eterocromia paziente dopo il laser

La quantità di pigmento di melanina nell’iride, che dà all’occhio il suo colore, determina quanto è chiaro o scuro l’occhio.

L’eterocromia è osservata sia negli esseri umani che negli animali . Per dirla in altro modo, più scuro è l’occhio, maggiore è la concentrazione del pigmento di melanina, e più chiaro è l’occhio, minore è la concentrazione. Anche se non comprendiamo appieno la causa dell’eterocromia iridis ereditaria, non sarebbe sorprendente se fosse causata da mutazioni nei geni che regolano la distribuzione del pigmento di melanina nell’iride. L’eterocromia è una forma di variazione di colore. Il termine è tipicamente usato per descrivere le variazioni del colore dell’iride, ma può anche essere applicato a capelli e pelle. La produzione, la distribuzione e la concentrazione di melanina determinano l’eterocromia (un pigmento). Questa condizione è nota come eterocromia iridum o eterocromia iridis.

Il il colore dell’iride dei mammiferi, inclusa l’iride umana, è molto variabile. Tuttavia, sono presenti solo pigmenti di eumelanina e feomelanina. Il colore degli occhi è determinato dalla quantità totale di questi pigmenti, dalla loro relazione reciproca, da come sono distribuiti negli strati stromali dell’iride e da come la luce si disperde.

L’eterocromia è principalmente classificata in base alla sua insorgenza, genetica o acquisita.

Anche se spesso viene fatta una distinzione tra eterocromia che colpisce l’occhio completamente o solo parzialmente (eterocromia settoriale), è spesso classificata come genetica (dovuta a mosaicismo o congenita) o acquisita, con l’iride è più scura o più chiara e un’indicazione dell’iride interessata o di una parte dell’occhio. La maggior parte dei casi di eterocromia è causata da fattori genetici come il chimerismo o è ereditata da un genitore. Alcuni di questi casi sono benigni e privi di patologia, mentre altri sono associati a malattie e sindromi. A volte, un cambiamento nel colore degli occhi può essere il risultato di una malattia o di un infortunio.

L’eterocromia, o H. iridio è una condizione di scolorimento tra il trattamento dell’eterocromia degli occhi

Può essere sporadico o benigno , ma può anche essere un’indicazione di una malattia agli occhi. Un’iride anormale può essere congenita o acquisita. Alcune malattie come la sindrome di Horner, l’iridociclite eterocromica di Fuchs e l’oculodermia possono causarla. L’eterocromia si riferisce a una variazione di colore che può essere vista negli occhi, ma anche nei capelli e nella pelle. La causa è la distribuzione eccessiva o insufficiente del pigmento di melanina, che è coinvolto in tutti i tipi di colore del corpo. Una mutazione nei cromosomi autosomici, generalmente sull’8° cromosoma, è la causa di questa variazione regionale.

Dr. Mustafa Mete, che ha trattato l’eterocromia per la prima volta al mondo, afferma che la nuova procedura aumenta le possibilità di successo. Il trattamento dell’eterocromia laser può essere applicato abbastanza facilmente. Abbiamo risolto molti casi di eterocromia utilizzando il target lumineyes laser terapia del cambiamento del colore degli occhi.

che cos’è l’eterocromia?

È un raro caso in cui i colori degli occhi sono completamente diversi. Il termine “eterocromia” deriva dal greco. La parola “etero” si riferisce a qualcosa di completamente diverso, mentre “chroma” si riferisce a questo colore.

Si riscontra principalmente in animali come cani e gatti. Tuttavia, a volte si trova anche negli esseri umani. È anche chiamato “Heterochromia iridium” o “Heterochromia iridis”. Ciò è causato dalle differenze nella distribuzione e nella concentrazione del pigmento animale. Il pigmento di melanina è il pigmento che dona colore agli occhi, ai capelli e alla pelle.

Inoltre, l’eterocromia ha cause e forme completamente diverse.

Cause dell’eterocromia

L’eterocromia può essere attribuita alla melanocitosi, La sindrome di Waardenburg, l’uso topico unilaterale di prostaglandine e la siderosi possono essere un fattore eziologico. La spiegazione più comune per questa situazione è che è innata, un risultato della genetica. Questo di solito è il risultato di una mutazione benigna che colpisce l’evento del pigmento della melanina nell’iride. In un’analisi molto dettagliata, è stato detto che l’eterocromia centrale si sarebbe verificata alla nascita. Questo accadrà a chiunque, che abbia o meno una storia familiare di eterocromia. Per lo più non ha alcun effetto sul potere di controllo della rete e non è causato da alcun disagio. In tali casi, la condizione non necessita di alcuna diagnosi o trattamento.

terapia laser per eterocromia
terapia laser per eterocromia

Inoltre, questa condizione si svilupperà anche di conseguenza di un infortunio, malattia o farmaci. È noto come eterocromia non ereditaria.

Un famoso celebrità con eterocromia non ereditaria è David Pioneer. Di solito è causata dalle seguenti malattie:

  1. Chirurgia oculare
  2. Sindrome dell’ectropion dell’iride
  3. Lesione oculare
  4. Diabet
  5. Glaucoma
  6. Sindrome di Posner-Schlossman
  7. Tumore dell’iride
  8. Sindrome da dispersione del pigmento
  9. Oscurità anormale dell’iride

  10. Deposizione di sostanza

  11. La siderosi è il deposito di ferro nei tessuti oculari causato da una lesione penetrante e un corpo estraneo intraoculare trattenuto contenente ferro.

  12. Emosiderosi può essere causato da ifema prolungato (sangue nella camera anteriore) a seguito di traumi oculari.

  13. I colliri con analoghi delle prostaglandine (latanoprost, isopropilunoprostone, travoprost e bimatoprost) vengono applicati localmente ai pazienti affetti da glaucoma per ridurre la pressione intraoculare . Alcuni individui che hanno assunto questi farmaci hanno sviluppato eterocromia concentrica. Lo stroma che circonda il muscolo sfintere dell’iride si scurisce rispetto alla periferia. Si presume che i melanociti dell’iride stimolino la sintesi di melanina.

  14. Simile al nevo neoplasie e tumori melanomatosi.

  15. Sindrome endoteliale iridocorneale

  16. L’iridociclite eterocromica di Fuchs è caratterizzata da uveite asintomatica di basso grado in cui l’iride del l’occhio colpito diventa ipocromico e pallido, simile a un danno da falena. L’eterocromia può essere piuttosto sottile, in particolare nei pazienti con pigmentazione dell’iride più chiara. In genere è più visibile durante il giorno. Diversi studi hanno tentato di determinare la frequenza dell’eterocromia correlata a Fuchs. I risultati indicano che le persone con gli occhi scuri hanno meno probabilità di notare il colore dell’iride cambia.

  17. La sindrome di Horner acquisita è tipicamente acquisita, come il neuroblastoma, ma è occasionalmente ereditata.

  18. Inoltre, i neoplasmi-melanomi possono essere pigmentati molto leggermente e un’iride di colore più chiaro può essere un raro indicatore di malattia metastatica all’occhio.

  19. risultante dalla perdita di tessuto

  20. L’eterocromia è stata osservata anche nei pazienti con sindrome di Duane.

  21. Cheratocongiuntivite cronica

  22. Xantogranuloma giovanile

  23. Linfoma e leucemia

Come cambiamo il colore degli occhi nelle persone con eterocromia? Trattamento dell’eterocromia con il laser

Come accennato in precedenza, il cambiamento del colore degli occhi si ottiene utilizzando solo il laser nella nostra clinica. Perché questo è il modo più sicuro ed efficace. Con l’efficacia unica del “laser 8G” e l’esperienza del Dr.Mete, possiamo cambiare con successo il colore degli occhi. Il trattamento dell’eterocromia con il laser è molto semplice e ha un alto tasso di successo.

L’unica clinica Mylumineyes al mondo offre il trattamento dell’eterocromia con il laser.

Tipi di eterocromia

Sebbene esistano varianti alternative, la maggior parte delle persone è generalmente classificata come avente 3 tipi di eterocromia.

Eterocromia centrale

È un tipico tipo di eterocromia. Queste persone hanno colori completamente diversi agli angoli dei loro occhi. Vicino agli angoli delle pupille c’è una tonalità dorata e il resto dell’iride è di un colore speciale.

Eterocromia completa

In questo tipo di situazione, le persone hanno occhi di colore completamente diverso. Ad esempio, un occhio può essere nocciola e l’altro blu.

trattamento dell'eterocromia con laser
Risultato di 3 mesi inviato dal paziente-Dr.Mete

Eterocromia settoriale o segmentale

Un altro tipo di eterocromia è segmentale . In questo caso, è interessata una parte più ampia dell’iride. Questo si svilupperà in ciascun occhio, o esattamente un occhio. Una macchia irregolare sull’iride viene definita eterocromia settoriale. Non forma un cerchio attorno all’iride.