Guida alla tabella del colore degli occhi

La tabella del colore degli occhi è un diagramma del colore degli occhi di una pubblicazione non identificata, in cui le tonalità degli occhi che vanno dal blu brillante, nocciola al marrone scuro sono specificate separatamente da A10 a T50. Sulla base dell’opera d’arte pubblicata nel febbraio 2021, un utente ha costruito un “sistema di caste oculari” pseudo-scientifico nel giugno 2019, creando meme e parodie. La tabella genetica del colore degli occhi proviene da un libro degli ordini di My Twinn Doll del 1998. È stata utilizzata per scegliere il colore degli occhi preferito della bambola, che variava da “azzurro” a “blu scuro-marrone scuro”. 

Una tabella del colore degli occhi “predice” il colore degli occhi di un bambino a seconda del colore degli occhi del gene o della genetica dei suoi genitori. Questo è stato ampiamente ritenuto corretto. Sfortunatamente, non esiste un metodo pratico e scientificamente esatto per organizzare i rapporti del colore degli occhi in forma di grafico o su una tabella del colore degli occhi.

carta colore degli occhi geni genetici del bambino verde nocciola
tabella colore degli occhi gene genetico del bambino

Le tabelle dei colori degli occhi umani erano precedentemente utilizzate per “prevedere” i colori degli occhi del bambino.

Nella forma più semplice di questi grafici, gli occhi marroni sono considerati dominanti sia sugli occhi blu che su quelli verdi di questi grafici, gli occhi marroni sono considerati dominanti sia sugli occhi blu che su quelli verdi. Gli occhi verdi sono considerati più autorevoli degli occhi azzurri. Sebbene queste idee siano in gran parte corrette, la genetica di come vengono ereditati i colori degli occhi è significativamente più complessa di quanto immaginato in precedenza. 

Non puoi semplicemente guardare il colore degli occhi di nonni e genitori e prevedere di che colore saranno gli occhi di un bambino. In realtà, potresti provenire da una lunga stirpe di persone con gli occhi marroni e tuttavia finire con gli occhi verdi o blu. Contrariamente all’opinione comune, è possibile creare un bambino dagli occhi castani da due genitori dagli occhi azzurri.

Il colore degli occhi di un bambino può essere “predetto” utilizzando una tabella del colore degli occhi osservando il colore degli occhi dei genitori del bambino.

Era generalmente accettato che fosse così. I rapporti del colore degli occhi non possono essere organizzati sotto forma di un grafico o su un grafico a causa dell’assenza di un modo veramente pratico e scientificamente accurato per farlo. Questo non è determinato da un singolo gene. Invece, il colore definitivo degli occhi è determinato da una sequenza di espressioni modeste in molti geni separati. Di conseguenza, le tipiche tabelle del colore degli occhi potrebbero essere fuorvianti. 

Quando una persona con gli occhi marroni sposa una persona con gli occhi azzurri, è più probabile che i loro figli abbiano gli occhi marroni dominanti, ma questo è tutt’altro che certo.

Le persone in tutto il mondo hanno colori degli occhi distinti a causa del loro paese, ereditarietà o problemi medici. Puoi identificare da dove proviene qualcuno e quali sono le sue origini di nascita semplicemente guardando il colore degli occhi. Queste tonalità degli occhi possono informarci se una persona ha o meno una malattia. Gli esperti hanno creato grafici che analizzano il significato di ciascun colore degli occhi per uno sguardo completo al significato dei colori degli occhi e a ciò che implicano nell’area della scienza.

Sapevi che il colore della tua iride determina il colore dei tuoi occhi?

La componente colorata del tuo occhio è chiamata “iride” ed è pigmentata a seconda della tua genetica, che determina il colore degli occhi. Molti neonati hanno gli occhi azzurri quando nascono e durante il primo anno di vita. Tuttavia, poiché la pigmentazione negli occhi può variare nel tempo, questo potrebbe non essere sempre il colore degli occhi che avranno. Il verde e il blu sono i colori degli occhi comuni che le persone hanno invece del rosa o del rosso. Scopri perché questo accade e perché hai quel colore degli occhi!

Le origini e la composizione genetica del colore degli occhi sono molto più complicate di una semplice raccolta di caratteristiche cosmetiche.

Due fattori principali nel determinare il colore degli occhi sono le concentrazioni di geni e pigmenti. Alcune tonalità degli occhi sono più insolite di altre e possono essere influenzate dalla genetica, dalla storia familiare e dall’ereditarietà. La melanina, un pigmento presente nell’iride, è responsabile del colore dei tuoi occhi. Gli occhi azzurri, ad esempio, sono causati da una mancanza di melanina, mentre gli occhi marroni sono causati da maggiori concentrazioni di melanina. La genetica influenza inoltre il colore degli occhi risultante, che può essere di qualsiasi tonalità.

La quantità di melanina nell’iride determina il colore dei tuoi occhi. Più scuri sono i tuoi occhi, più melanina hanno. Gli occhi marroni hanno più melanina, mentre gli occhi azzurri ne hanno meno. Gli occhi verdi e nocciola si trovano al centro. La melanina è un pigmento che dona colore a capelli, pelle e occhi. I melanociti sono le cellule che lo creano.

tabella genetica colore occhi baby nocciola blu
genetica colore occhi chart -gene baby hazel blue eye cartella colori[/didascalia]

I tuoi geni controllano la quantità di melanina presente nell’iride e la maggior parte delle persone prende il colore degli occhi dai genitori.

Ci sono circa 7,5 miliardi di individui sul pianeta e ognuno è unico. Ma hai mai pensato a quanti individui sul pianeta hanno gli occhi castani? Hai gli occhi azzurri? Iris verde? E quelli con gli occhi nocciola? Il colore degli occhi è un aspetto adorabile della personalità di ognuno ed è affascinante scoprire come le tonalità degli occhi differiscono in tutto il mondo. Allora, qual è il problema con gli occhi marroni? Secondo un punto di vista, questa è una caratteristica dominante. Il marrone è il colore degli occhi umani più diffuso; pertanto, è ovvio che è più probabile che venga tramandato di generazione in generazione.

Un’altra ipotesi sostiene che gli occhi castani siano più resistenti ai dannosi raggi UV del sole. Il colore degli occhi è una caratteristica poligenica che è influenzata da numerosi geni e dalle loro interazioni ( gene della tabella del colore degli occhi ). Questo è ciò che permette a due genitori con gli occhi azzurri di avere figli con gli occhi marroni. Secondo la ricerca, fino a 16 geni possono influenzare il colore degli occhi. OCA2 e HERC2 sono i due geni più importanti. Le dimensioni della pupilla, le emozioni e l’età possono causare cambiamenti nel colore degli occhi. Se i cambiamenti sono estremi o si verificano in un solo occhio, ciò potrebbe suggerire un problema medico e dovresti consultare un medico.

Due geni sono coinvolti nei modelli base del colore degli occhi. Acquisiamo due copie di ciascun gene, una da nostra madre e una da nostro padre. (gene-genetica della tabella dei colori degli occhi)

In generale, due genitori con gli occhi verdi possono generare un figlio con gli occhi verdi, anche se non è sempre così. Allo stesso modo, è più probabile che i genitori con due occhi nocciola producano un bambino con gli occhi nocciola. Se nella cartella colori un genitore ha gli occhi nocciola e l’altro ha gli occhi verdi, il bambino può acquisire gli occhi verdi o nocciola. 

Per Gen 1 e OCA2, ci sono due opzioni: marrone o blu. La variante marrone del primo gene è più numerosa della versione blu. Se almeno una delle tue due copie è marrone, avrai gli occhi marroni (Bb). Diverse varianti del gene del colore degli occhi sono indicate dai genetisti con le lettere “B” per marrone e “B” per blu (la maiuscola è dominante, la minuscola è recessiva). Gli occhi marroni sono BB o BB, mentre gli occhi azzurri sono BB.

Per Gen 2, ci sono due opzioni: verde o blu. Il verde è più numeroso del blu. Gli occhi verdi possono essere GG o GB, mentre gli occhi azzurri possono essere BB. Poiché il marrone è più dominante del verde, ottieni gli occhi marroni se hai la versione B del gene 1 e la versione G del gene 2.

grafico genetico del colore degli occhi geni baby nocciola blu
grafico genetico del colore degli occhi geni baby nocciola blu

Nonostante il numero effettivo di persone con occhi azzurri varia a seconda della fonte, è opinione diffusa che tra l’8 e il 10% della popolazione mondiale abbia gli occhi azzurri.

 Gli occhi azzurri si trovano in circa il 7% della popolazione mondiale. Secondo la ricerca, gli umani dagli occhi azzurri hanno un unico antenato comune. Gli scienziati hanno tracciato una mutazione genetica che si è verificata migliaia di anni fa ed è responsabile di tutti gli esseri umani con gli occhi azzurri oggi.

Occhi color nocciola-Cartella colori occhi nocciola

Si ritiene che il 4,9% della popolazione mondiale abbia gli occhi nocciola. Gli occhi nocciola sono una combinazione di verde e marrone con macchie dorate o arancioni. Possono sembrare che cambino colore a seconda dell’illuminazione, rendendoli ancora più insoliti e interessanti. Gli individui con gli occhi nocciola hanno i secondi più alti livelli di melanina, ma è concentrata attorno al bordo dell’iride, con macchie dorate, marroni o verdi che riempiono il centro. Sorprendentemente, quelli del patrimonio europeo hanno gli occhi più nocciola.

Occhi color ambra

Si ritiene che gli occhi ambra siano i più insoliti di tutti i colori degli occhi, con solo il 5,2% della popolazione mondiale che li possiede. Gli occhi color ambra sono in gran parte costituiti dal pigmento lipocromico e pochissima melanina. Questo colore degli occhi varia dal marrone dorato chiaro al miele profondo e ricco.

Occhi verdi

Secondo un sondaggio, circa il 2,3% della popolazione mondiale possiede gli occhi verdi. Gli occhi verdi hanno livelli di melanina da bassi a moderati e sono molto rari: solo il 2,1% circa della popolazione li ha. Sorprendentemente, la proporzione di occhi verdi varia notevolmente in base all’etnia. Le persone di origine celtica o germanica, ad esempio, rappresentano il 16% di coloro che hanno gli occhi verdi.

Occhi marroni

Si ritiene che gli occhi marroni siano presenti nel 72-89% della popolazione mondiale. Non solo hai lo stesso ricco colore degli occhi, ma hai anche più melanina (pigmento) all’interno dell’iride, il che significa che i tuoi occhi sono naturalmente meglio protetti dal sole.

occhi grigi

Si ritiene che gli occhi grigi colpiscano solo il 2,1% circa della popolazione mondiale. Si pensa che gli individui con gli occhi grigi abbiano ancora meno melanina nei loro occhi rispetto alle persone con gli occhi azzurri, così come una composizione distinta dello stroma, che fa sì che la luce si diffonda in modo diverso, risultando nella tinta enigmatica e argentea. Dopo il cambio di colore degli occhi del laser di Lumineyes, il grigio è un risultato comune.

La predisposizione genetica è estremamente complicata e imprevedibile.

Si pensa che gli occhi marroni prevalgano sugli occhi blu e verdi nelle forme più semplici di questi grafici. Gli occhi verdi sono spesso menzionati come più autorevoli degli occhi azzurri. La genetica mendeliana è spesso usata per spiegare il colore degli occhi, o più specificamente il colore dell’iride; il marrone è dominante e il blu è recessivo. Il daltonismo, spesso noto come “daltonismo”, è una malattia recessiva legata all’X che colpisce l’8,5% dei maschi. Solo una piccola area dell’occhio è blu o marrone. Esistono varietà intermedie verdi e nocciola, nonché occhi albini completamente privi di pigmenti.

Sappiamo che il colore degli occhi è una caratteristica genetica complicata che coinvolge l’interazione di molti geni grandi e numerosi geni minori. Questa teoria genetica del complesso mendeliano per il colore degli occhi ha implicazioni per il glaucoma e la degenerazione maculare legata all’età. I genitori con gli occhi azzurri possono avere un bambino con gli occhi marroni, il che è eccezionale. Il marrone e forse il verde sono considerati dominanti, ma due marroni possono produrre un bambino con gli occhi azzurri poiché non ci sono restrizioni chiare, quindi puoi semplicemente seguire la proporzione.

Quali fattori influenzano il colore degli occhi di un bambino?

Il colore degli occhi è principalmente determinato dall’ereditarietà. Se tutti in una famiglia hanno gli occhi marroni, c’è una forte probabilità che anche il neonato abbia gli occhi marroni. Tuttavia, a seconda di come i cromosomi si uniscono quando viene prodotto un neonato, ci sono famiglie in cui ognuno ha un colore degli occhi distinto. Molte persone hanno utilizzato le tabelle del colore degli occhi in passato per prevedere il colore degli occhi di un bambino in base alle preferenze dei genitori.

Sebbene questi grafici possano essere utili per prevedere il colore degli occhi, in genere sono sbagliati. In generale, due genitori con gli occhi marroni hanno molte più probabilità di produrre un bambino con gli occhi azzurri rispetto a due genitori con gli occhi azzurri. Ciò è dovuto al fatto che le persone con gli occhi castani possono trasmettere il tratto meno dominante degli occhi azzurri molte generazioni dopo, fino a quando i geni per il colore degli occhi più chiaro non corrispondono.

Il colore degli occhi del neonato è determinato sia dal colore degli occhi del genitore sia dalla frequenza degli alleli.

In altre circostanze, il bambino può nascere con due alleli dominanti, uno per ciascun genitore o entrambi. In certe situazioni, il bambino può nascere con due alleli dominanti, uno per ciascun genitore o entrambi. Per aiutare a chiarire lo scenario, di seguito è riportata una tabella dei colori degli occhi del bambino:

  1. Avrà gli occhi castani se erediterà un allele blu dominante da un genitore e un allele marrone dominante dall’altro.
  2. Se entrambi i genitori hanno alleli blu, un neonato avrà gli occhi azzurri. Poiché il blu è recessivo piuttosto che dominante, è probabile che il neonato abbia gli occhi azzurri.
  3. Il bambino avrà gli occhi verdi se entrambi i genitori hanno il gene verde, o se un genitore ha l’allele verde e l’altro ha l’allele blu.
  4. I bambini nati con gli occhi azzurri hanno bisogno di tempo per sintetizzare il pigmento melanina. Di conseguenza, il colore degli occhi del bambino verrà stabilito solo dopo i tre anni.

Cosa causa i cambiamenti negli occhi Colore?

Poiché i neonati con la pelle chiara hanno pochissima melanina, i loro occhi sono normalmente di colore chiaro quando nascono (la melanina è un tipo di pigmento che dà colore agli occhi, alla pelle e ai capelli). La quantità di melanina nell’iride, che è la componente pigmentata dell’occhio, influenza il colore degli occhi di una persona. Poiché la luce aumenta la formazione di melanina dopo la nascita, il colore degli occhi può scurirsi o alterarsi nel tempo. In generale, i bambini ereditano il colore degli occhi dei genitori, che è una miscela dei colori degli occhi dei genitori. Il colore degli occhi dei genitori e se i loro geni sono dominanti o recessivi determinano il colore degli occhi del bambino.

Categorizzazione del colore degli occhi

Quando si tratta di colore, ci sono così tante opzioni e sottigliezze che alcuni colori degli occhi sono impossibili da classificare. Quando chiedi a persone a caso di che colore sono i loro occhi, non tutti saranno in grado di fornire una risposta corretta. Abbiamo una vasta gamma di tonalità degli occhi a causa della variazione genetica, che vanno dai toni più profondi del marrone ai colori più chiari del viola e del blu. La probabilità che una persona abbia un certo colore degli occhi è principalmente determinata dal set genetico acquisito da entrambi i genitori. Ciò non implica necessariamente che un bambino avrà lo stesso colore degli occhi di uno o entrambi i genitori. In effetti, potresti essere l’unica persona nella tua famiglia con il tuo occhio colore.

Due dei colori degli occhi più frequenti sono il marrone e il verde. Se entrambi i genitori hanno gli occhi dello stesso colore, i neonati hanno una probabilità del 74%-90% di avere gli occhi marroni o verdi.

I ricercatori hanno inserito il colore degli occhi in categorie francesi o inglesi sin dal XVIII secolo. Hanno iniziato con un piccolo numero di categorie e ne hanno costantemente aggiunte altre negli ultimi anni. A parte il colore generale dell’iride, alcune persone hanno una diversa dispersione del pigmento. Anche altri aspetti strutturali dell’iride possono influenzare il colore degli occhi. Questi includono la frequenza delle cripte dell’iride, le contrazioni del solco e i nevi dell’iride, che hanno tutte conseguenze genetiche. La gamma effettiva di possibili tonalità degli occhi non ha limiti evidenti. Ciò rende difficile rilevare quando una sfumatura blu si avvicina al grigio, una sfumatura verde si avvicina al nocciola o una sfumatura marrone si avvicina all’ambra. Se una persona non conosce il colore preciso degli occhi, può fare una stima istruita selezionando una tonalità riconosciuta che meglio si adatta ai suoi occhi.

Qual è l’origine del blu?

Il blu è sia un colore degli occhi recessivo che dominante. Di conseguenza, se entrambi i genitori hanno gli occhi marroni, è più probabile che un neonato riceva gli occhi azzurri. Il pigmento predominante nell’occhio è la melanina marrone scuro; la diffusione della luce dalle fibre di collagene nella sclera fa apparire l’occhio bianco; e l’emoglobina nei vasi sanguigni fa apparire l’occhio rosso. La cianosi è una tinta blu causata da quantità eccessive di deossiemoglobina nel sangue, ma non ha nulla a che fare con il colore degli occhi. Quindi, se non c’è pigmento blu negli occhi, da dove viene il blu?

La logica del motivo per cui alcuni occhi sono blu è la stessa della spiegazione del motivo per cui il cielo è blu, noto come effetto Tyndall. La luce è dispersa dalle particelle atmosferiche (o strati opachi nell’iride) e il blu è più diffuso del rosso. Un colore strutturale, piuttosto che un colore del pigmento, è l’iride blu. L’iride marrone ha lo stesso strato con più melanina e sembra marrone quando non c’è affatto melanina (albinismo).

Perché ci sono colori distinti negli occhi?

La melanina, il pigmento protettivo che controlla anche i toni della pelle e dei capelli, dona alle persone il colore degli occhi. Melanina è eccellente per assorbire la luce, che è particolarmente cruciale per l’iride, che regola la quantità di luce che entra negli occhi. La maggior parte dello spettro della luce visibile viene trasformata in impulsi elettrici ed elaborata in immagini dal cervello dopo essere passata attraverso le lenti. Ciò che l’iride non assorbe viene riflesso indietro, il che conferisce agli occhi il loro colore.

Il colore degli occhi varia con l’età.

Negli studi sui gemelli, diverse variabili ambientali sono state collegate al colore degli occhi. Sorprendentemente sono state fatte poche ricerche su come il colore degli occhi varia con l’invecchiamento. I genitori sono consapevoli che gli occhi dei loro figli potrebbero scurirsi durante il loro primo anno di vita.

Cambiamenti nel colore degli occhi causati da una malattia

Molti disturbi causano la perdita di pigmento, che è più evidente quando è interessato solo un occhio. Patologia come neurofibromatosi, sindrome di Down, herpes simplex, sindrome da dispersione del pigmento, albinismo o tumori melanocitici primari dell’iride possono essere evidenziati da cambiamenti nel colore dell’iride. La sindrome di Horner è caratterizzata da lesione del nervo simpatico, mancanza di pigmento, pupilla ridotta e palpebra cadente. La dilatazione della pupilla e la pigmentazione dell’iride possono essere influenzate da lesioni oculari.

Infezioni come la ciclite eterocromica di Fuchs e l’irite da Herpes simplex possono indurre la perdita di pigmentazione. Nevi, melanomi e noduli di Lisch causano un aumento della pigmentazione negli occhi di colore più chiaro, mentre le macchie di Brushfield possono causare macchie bianche sull’iride in alcune persone sane e in quelle con sindrome di Down. È importante notare che l’eredità del colore degli occhi non è semplice poiché è multigenica, il che significa che questa caratteristica è controllata da numerosi geni che lavorano insieme piuttosto che da un singolo gene. Anche se hai il gene più visibile, quello con il più grande contrasto nel marrone rispetto a tutti gli altri colori degli occhi, ci sono alcuni altri fattori da considerare.

Cambiare il colore degli occhi con la chirurgia del colore laser

Cambiare il colore degli occhi utilizzando “My lumineyes Laser” è in realtà il risultato di un meccanismo del tutto naturale. I Lumineyes fanno sì che i pigmenti di melanina cambino colore in modo naturale a una lunghezza d’onda speciale. Al giorno d’oggi, vediamo le conseguenze del cambiamento del colore degli occhi del laser tra le persone con molti occhi colorati senza esserne consapevoli.

Ricorda che i tuoi vestiti, il trucco che usi e la quantità di luce nell’ambiente sono tutte cause temporanee del cambiamento del colore degli occhi.

Colori degli occhi non comuni o rari

Gli occhi verdi sono affascinanti perché mescolano la dispersione della luce con due tipi di pigmento: conservano un po’ più di eumelanina e un po’ di feomelanina rispetto agli occhi azzurri. occhi nocciola derivano dalla stessa miscela, ma contengono una maggiore concentrazione di melanina nello strato superiore più esterno dell’iride.

Gli occhi rossi e viola, che sono molto più rari, compensano la perdita di pigmento in pochi secondi. In realtà, poiché gli occhi rossi mancano di melanina, tutto ciò che percepiamo è il riflesso dei vasi sanguigni. Quando c’è abbastanza pigmento ma non abbastanza per diffondere le lunghezze d’onda, il rosso e il blu interagiscono per generare un viola raro. L’incredibile colore degli occhi grigi Dopo i risultati dell’intervento chirurgico per cambiare il colore degli occhi con il laser Lumineyes, abbiamo notato che è il colore degli occhi più raro al mondo.

  • Nero: molta melanina
  • I colori rosso e rosa rappresentano rispettivamente l’albinismo e la penetrazione del sangue nell’iride.
  • Ambra: un po’ di melanina e molto lipocromo
  • Verde: melanina, lipocromi e diffusione della luce dovuta alla diffusione di Rayleigh
  • Viola: carenza di pigmento unita alla luce riflessa dai vasi sanguigni rossi.
  • eterocromia si riferisce all’aumento o alla diminuzione della pigmentazione dell’iride.

Colore occhi argento

Gli occhi d’argento sono molto insoliti e assomigliano agli occhi azzurri. Questo colore degli occhi è causato da bassi livelli di melanina negli occhi. Di conseguenza, il colore appare grigio-argento. Gli occhi d’argento sono più comuni nei luoghi dell’Europa orientale. È una delle tonalità degli occhi più insolite.

L’occhio rosso

Quando la telecamera cattura un riflesso dal sangue all’interno del bulbo oculare, appare un occhio rosso. Quando si utilizza il flash della fotocamera, questo effetto occhi rossi è più evidente. La maggior parte della luce non assorbita dal flash viene riflessa alla fotocamera dai vasi sanguigni della retina, una struttura vicino alla parte posteriore del bulbo oculare.