Miopia, Ipermetropia e Astigmatismo-Lasik eye surgery – Op. Dott. Mustafa Mete

La chirurgia refrattiva è il nome generico delle tecniche utilizzate per trattare la miopia, l’ipermetropia e l’astigmatismo nelle persone che non vogliono usare occhiali o lenti. È anche noto come interventi chirurgici per il sollievo degli occhi o lavaggio degli occhi tra il pubblico. È il processo di correzione del numero rimuovendo uno strato sottile dalla parte anteriore della cornea con un laser senza lama e applicando il laser ad eccimeri nella parte inferiore con la tecnica di chirurgia oculare Lasik. La tecnica di chirurgia oculare Lasik corregge la miopia, l’ipermetropia e l’astigmatismo nell’occhio. LASIK; Si tratta di un intervento chirurgico approvato da tempo dal Dipartimento della Salute degli Stati Uniti (FDA), noto per essere un istituto molto severo, e considerato molto sicuro da tutte le autorità sanitarie.

La maggior parte delle tecniche chirurgiche refrattive sono laser rivestite sullo strato corneale. Questo trattamento è irragionevole, specialmente nelle persone con un numero molto elevato di persone con speciali lenti artificiali negli occhi, facendo operazioni con il coltello, raramente viene applicata la chirurgia refrattiva.

Chi può sottoporsi a chirurgia laser?

  1. Chi non è in grado di usare o usa solo occhiali o lenti che hanno più di 18 anni.
  2. Gradi oculari 0,50 diottrie invariati nell’ultimo anno,
  3. Miopia fino a 10 diottrie, – Astigmatismo fino a 5 diottrie, Ipermetropia fino a +5 diottrie.
  4. Spessore della trama corneale chi non ce l’ha
  5. malattie sistematiche come diabete, reumatismi Coloro che non ne hanno
  6. ha qualsiasi altra malattia agli occhi (tortuosità corneale come cheratocono, pressione oculare, ecc.)
lasik laser Turchia miglior Dr.Mustafa Mete
Dr.Mustafa Mete nella chirurgia di İlasik

Trattamento laser Come funziona il processo?

Fase 1 (esami)

I candidati alla chirurgia refrattiva devono sottoporsi a una visita oculistica dettagliata. La misurazione dei gradi oculari, la misurazione dello spessore corneale, la misurazione del diametro dell’occhio del bambino, l’esame biomicroscopico, la misurazione della tensione oculare, lo strato retinico viene eseguita in dettaglio. L’esame di base in chirurgia refrattiva è la topografia corneale e viene eseguito in altri esami (fronte d’onda, isteresi corneale, ecc.) quando necessario. L’esistenza di malattie sistemiche come diabete, gozzo, ipertensione è messa in discussione in dettaglio. Se il paziente utilizza le lenti a contatto prima dell’esame, la lente a contatto deve essere mediata per 1 settimana; altrimenti potrebbero esserci errori nella visita oculistica e nelle misurazioni.

Se sono presenti zone a rischio come assottigliamenti, lacerazioni, buchi nella retina, queste zone vengono protette con la tecnica del laser ad argon. Il trattamento con il laser ad argon può richiedere un ritardo della terapia con il laser ad eccimeri di 3 settimane, ma non il solo trattamento. Fornisce un’applicazione più affidabile. Dopo la valutazione dell’esame e dei risultati dell’esame, la competenza sarà determinata dai chirurghi refrattivi che sono laser. Il trattamento laser non può essere eseguito lo stesso giorno perché la pupilla cresce a causa di un’ispezione del gocciolamento e deve attendere un po’ di tempo per tornare alla normalità.

Fase 2 (trattamento):

La chirurgia LASIK è un trattamento molto breve e adatto al paziente trattamento, quindi non è necessario preoccuparsi di interventi chirurgici e tensione. I colliri sono usati come anestesia. Non c’è nulla di male nel mangiare il giorno del trattamento del paziente. Le donne non dovrebbero truccarsi gli occhi quel giorno. Quando il paziente entra nella camera laser, gli viene chiesto di sdraiarsi sul retro dello speciale lettino laser.

Viene coperto un involucro sterile e le palpebre vengono aperte con un apparecchio speciale e affidabile per evitare che gli occhi si rompano durante il trattamento. Il trattamento laser dura circa 4-5 minuti per ciascun occhio e non si avvertono dolore e dolore. È molto importante che il paziente si senta a suo agio durante il trattamento e segua le istruzioni del mio medico. Il paziente esce dalla camera laser senza vincoli al termine del trattamento.

Fase 3 (assistenza post-trattamento):

Il paziente che ha completato il chirurgia laser viene trattenuta per un certo periodo a seconda del tipo di trattamento e viene portata alla visita di controllo o inviata a casa dopo l’operazione. Il primo giorno; visione offuscata e 3-4 ore negli occhi, bruciore e lacrimazione sono normali. Se si avverte mal di testa dopo il laser, è possibile assumere un antidolorifico. L’auto non deve essere utilizzata il giorno dell’intervento e non deve essere portata via. Evitare l’ambiente polveroso, gli occhi trattati non devono essere strofinati per le prime 24 ore, non graffiati, lavarsi le mani, lavarsi il viso e fare il bagno. Nei primi giorni dovresti stare attento a non scappare con sapone e shampoo per sopracciglia. Il giorno dopo l’operazione non ci saranno effetti collaterali che limiterebbero la vita sociale e lavorativa.

Durante la terapia LASIK, potrebbe essere necessario lavare la parte inferiore del lembo se la ruga nell’area trasparente della superficie oculare viene rilevata durante la supervisione del medico del giorno successivo o se si verifica una reazione sotto il lembo (valvola). Tuttavia, questa procedura è un’applicazione più semplice che operativa. Durante un intervento chirurgico tipo PRK, il giorno dopo l’intervento, la lente a contatto viene rimossa. Le gocce di antibiotici e steroidi vengono utilizzate per il primo mese dopo l’intervento chirurgico e le lacrime artificiali vengono utilizzate per 3-6 mesi.

Metodi chirurgici refrattivi

LASIK (chirurgia lamellare = chirurgia del lembo)

Diventa insensibile con i colliri. Viene rimosso un lembo con un diametro di 8,5-9,5 mm con uno spessore di 90-160 micron. Una volta rimosso il lembo, lo stroma viene trattato con il laser all’eximero. Il lembo viene quindi riposizionato. Il comfort è migliore perché il trattamento PRK rimane nel sito dell’epitelio asportato e si ottiene un miglioramento precoce dell’immagine. Oggi, la chirurgia refrattiva è la procedura chirurgica più preferita.

È possibile trattare fino a 5 D – 10 D astigmatismo sferico e fino a 5 D. Secondo il tipo di sollevamento del lembo, è diviso in 2: a) LASIK convenzionale: il lembo viene realizzato meccanicamente dal cheratomo, quindi viene eseguita l’ablazione laser ad eccimeri. b) Femto-LASIK (laser senza coltello): il laser a femtosecondi viene utilizzato per creare il lembo, seguito dall’ablazione con laser ad eccimeri.

iLASIK (Laser senza lama speciale)

Il trattamento iLASIK viene eseguito con il beneficio della mappa corneale individuale (sistema wavescan), che si chiama mappa del fronte d’onda della persona, e viene applicata nel trattamento. Questo trattamento è una combinazione di laser a femtosecondi e trattamento personalizzato (Advanced CustomVue ™). È una tecnica preferita per evitare la dispersione, la dispersione e l’effetto fantasma intorno alla luce dopo il laser, in particolare nei pazienti con problemi di visione notturna o pupille grandi. La NASA e l’esercito americano hanno approvato astronauti e piloti dell’aeronautica per diventare trattamenti ILEASIK.

Questa approvazione ha dimostrato che la tecnica ILASIK dà risultati positivi anche a coloro che devono avere una vista molto forte e speciale, esposti a condizioni naturali professionalmente incredibili come astronauti e piloti. Nel trattamento laser, è molto importante per il dispositivo sparare nel punto pianificato dell’occhio. Ciò significa che deve esserci un eye-tracker digitale tra il dispositivo e l’occhio. Questa tecnologia, a differenza dei sistemi di tracciamento oculare che conosciamo, ne segue il movimento attorno al proprio asse.

Fotorefraktif keratektomi (PRK)

La cornea viene raschiata con un bisturi epidermico e applicata allo strato di stroma dell’eximero cornea laser. Proteggiti dall’infezione e dal dolore attaccando le lenti a contatto per 3-4 giorni fino a quando l’epitelio non si rinnova nuovamente. È vantaggioso che il lembo non venga rimosso e il rischio di ectasia è basso. Gli svantaggi più importanti sono lamentele di dolore, bruciore e irrigazione fino a quando l’epitelio non viene aggiornato.

Inoltre, la durata del periodo di guarigione è lunga, la sfocatura chiamata foschia e la regressione, il che significa che alcuni o tutti i numeri vengono restituiti quando vengono applicati numeri alti, sono altre situazioni indesiderate. Solitamente vengono applicate miopia fino a 5, ipermetropia fino a +3 e astigmatismo fino a 3.

Tecnica No Touch (trans-PRK)

Generalmente è la stessa della tecnica PRK. Il raggio laser viene utilizzato al posto della lama per rimuovere l’epitelio corneale facciale. La differenza rispetto a PRK e lo svantaggio del dispositivo è che lo spessore del dispositivo è di 50 micron. Tuttavia, poiché lo spessore dell’epitelio differisce da persona a persona, potrebbe esserci un raschiamento incompleto o eccessivo del raschiamento epiteliale. D’altra parte, i risultati sono risultati gli stessi di PRK.

Cheratomilieusi epiteliale Lazer (LASEK)

È simile al PRK. L’epitelio viene rimosso utilizzando alcool al 18-20% per 15-30 secondi e l’epitelio viene coperto dopo l’ablazione laser dell’eximero. Cheratomileusi in situ assistita da laser epiteliale (chirurgia oculare Epi-Lasik) Simile a PRK. L’epitelio viene rimosso mediante microcheratomo meccanico e l’epitelio viene coperto dopo ablazione laser ad eximero.

Estrazione lenticolare (SMILE)

Con la tecnologia laser a femtosecondi, un sottile lenticolo (tessuto a forma di disco) viene creato in un occhio nella cornea dell’occhio. Il chirurgo beneficia del lenticolo creato dalla cornea da un’apertura di 3,8 pollici nella cornea. È una tecnica avanzata di tecnologia laser che consente il trattamento di miopia e astigmatismo fino a miopia-10, astigmatta-5 con tecnica laser SMILE senza lama. Non è necessario tagliare alcun lembo (flap). Correggere la perdita di cornea nell’occhio modificando la forma della cornea risultante a beneficio del lenticolo creato nell’occhio.

La biomeccanica corneale è meno colpita rispetto ad altri interventi laser perché non viene creato alcun lembo. La biomeccanica corneale più potente dopo gli interventi laser si ottiene dopo la procedura SMILE. È la tecnica di trattamento più appropriata per atleti e gruppi professionali che sono a rischio di esposizione al polso e alla stampa. La tecnica di trattamento SMILE può essere eseguita con il sistema laser Visumax Femtosecond di Zeiss.

Complicanze delle correzioni oculari con laser corneale

Occhio secco:

Normalmente dopo la chirurgia refrattiva, l’oftalmologo oftalmologo diventa oftalmologo e di solito postoperatorio 3-6 mesi. Temporanea mancanza di lacrime e secchezza oculare; è stato dimostrato che la produzione di lacrime nei primi sei mesi dopo il laser è scesa al livello precedente. Durante questo periodo, le persone sottoposte a laser devono usare occhiali da sole e lacrime artificiali. È più comunemente visto dopo LASIK.

Infezione

Complicazioni del lembo:

Queste complicanze sono specifiche della chirurgia LASIK. Come rottura del lembo, lembo decentralizzato, migrazione cellulare sotto il lembo, rughe del lembo e così via.

Haze (torbidità corneale):

Gli occhi sono offuscati nel secondo-terzo mese dopo la chirurgia oculare con laser PRK. Il trattamento profondo della miopia elevata si verifica dopo la PRK. Le gocce steroidee riducono la foschia della mitomicina C durante l’uso del laser. Il trattamento incompleto o eccessivo si osserva nell’ipermetropia a -10,00 D nella miopia e oltre +6,00 D.

Ectasia corneale:

L’astigmatismo irregolare e l’offuscamento della vista si verificano con la cornea che inizia ad assottigliarsi. Il fattore di rischio più importante per l’ectasia corneale è rappresentato dai riscontri anomali della topografia corneale.

Halo-Glare:

Sorge l’incoerenza tra la dimensione della bambola dell’occhio e la zona di trattamento.

Regressione:

Dopo il trattamento, alcuni o tutti i gradi oculari ritornano.