Evoluzione del colore degli occhi nell’uomo

Gli scienziati ritengono che l’evoluzione del colore degli occhi corrispondesse al viaggio fisico dei nostri antenati dai luoghi più caldi a quelli più freddi. Questo perché si pensa che la melanina negli occhi funzioni come una barriera solare. Le persone con gli occhi verdi, invece, non hanno il pigmento verde nelle loro iridi. Il colore che vediamo è determinato dal riflesso della luce. Gli occhi più chiari assorbono meno luce perché hanno meno melanina. Inoltre, il colore che percepiamo nei nostri occhi è causato dai due strati superiori dell’iride. Lo strato posteriore dell’iride di tutti, noto come stroma, è costituito da pigmento marrone indipendentemente dal colore degli occhi. 

Gli scienziati hanno scoperto che il colore dell’occhio è il risultato dell’imprecisione di un piccolo numero dei 6 miliardi di codici genetici che compongono i neuroni visivi.

Gli scienziati hanno stabilito che il colore dell’occhio è influenzato dall’imprecisione di solo pochi codici nei 6 miliardi di codici genetici che compongono i neuroni visivi. Queste mutazioni consentono agli individui di essere distinti l’uno dall’altro. La linea equatoriale attraversa il continente africano e questa regione è esposta al sole diretto praticamente tutto l’anno. 

La luce solare diretta fornisce raggi UV e calore, che esercitano pressioni sulla selezione del colore della pelle scura (selezione naturale). I pigmenti della pelle, come la melanina, proteggono dai raggi dannosi del sole. Ciò consente agli individui dalla pelle scura di vivere più a lungo, riprodursi e trasmettere i loro geni dalla pelle scura.

miglior clinica chirurgica per il cambiamento del colore degli occhi
besy clinica chirurgica per il cambiamento del colore degli occhi

Tutti noi abbiamo qualità fisiche uniche. I nostri tratti fisici sono determinati da differenze genetiche. La nuova ricerca trova cinque aree nuove e correlate, come il colore della pelle, degli occhi e dei capelli. Sebbene i geni che influenzano il colore della pelle siano stati ampiamente studiati in Europa, in questo studio i ricercatori hanno rilevato una variazione sostanziale nel gene MFSD12 esclusivamente tra gli asiatici orientali e i nativi americani.

L’accumulo di mutazioni ha consentito la continua evoluzione di nuovi colori degli occhi.

La struttura oscura chiamata iride, situata al centro dell’occhio, regola il sole che entra nell’occhio e decide il colore degli occhi che abbiamo grazie ai pigmenti che trasporta. Il colore dell’iride (colore degli occhi) varia da persona a persona, dal blu pallido al marrone scuro. colore degli occhi delle persone è spesso classificato come blu, verde/nocciola o marrone. Il marrone è il colore degli occhi più popolare del pianeta. Le persone di origine europea hanno quasi tutti i colori degli occhi chiari, come il blu e il verde. colore degli occhi è un argomento delicato. Tuttavia, fino a poco tempo fa, pochi scienziati lo definivano in questo modo.

Una volta si pensava che il colore degli occhi fosse controllato da un singolo gene: marrone, dominante; blu, recessivo. La quantità di melanina, o pigmento, nell’iride di una persona influenza il colore degli occhi. Di conseguenza, più melanina hai, più scuri sembreranno i tuoi occhi. Il marrone è il colore degli occhi più frequente in tutto il mondo.

perché abbiamo colori degli occhi diversi evoluzione ?

La diversità genetica della nostra famiglia è anche incredibilmente significativa nella creazione dei nostri geni. Il gene tramandato da genitore a figlio è attivo anche nella biologia dell’individuo, in particolare nei tratti fisici. L’aspetto fisico delle persone potrebbe differire l’uno dall’altro a causa della codifica genetica o di altri disturbi. Hai senza dubbio visto persone con tonalità della pelle diverse o persone con colori degli occhi diversi. In anatomia, questa variazione di colore, che vediamo nelle celebrità, è nota come eterocromia. L’eterocromia è causata da un eccesso o da una carenza di pigmentazione della melanina. Questo può essere ereditato o causato da mosaicismo genetico, chimerismo, malattia o trauma.

Il colore dei nostri occhi è determinato da differenze genetiche.

La maggior parte dei geni implicati nel colore degli occhi sono coinvolti nella generazione, trasporto e immagazzinamento del pigmento di melanina. La quantità e la qualità della melanina nello strato superiore dei nostri occhi determina il colore dei nostri occhi. Mentre la quantità di pigmento di melanina nelle persone con gli occhi marroni è enorme, è significativamente inferiore in quelle con gli occhi azzurri.

OCCHI BLU

Richard Sturm, che ha diretto lo studio, ha trovato tre SNP associati al gene OCA2, che si ritiene siano responsabili del colore blu. Sturm afferma che questi SNP non sono direttamente responsabili degli occhi azzurri, ma potrebbero essere collegati alla causa più importante della condizione.

OCCHI VERDI

Secondo Sturm, le mutazioni nel gene OCA2 dettano la quantità di proteine che il gene genera, con le persone con gli occhi marroni che hanno più di queste proteine rispetto a quelle con gli occhi azzurri. Per gli occhi verdi è sufficiente una mutazione di una singola lettera nella sequenza del DNA. In quelli con gli occhi verdi, c’è una differenza nel numero di aminoacidi che compongono la proteina. I geni che determinano il colore degli occhi sono parimenti strettamente collegati a quelli che determinano il colore della pelle. 

La gente pensa che i primi umani avessero la pelle scura, gli occhi quasi neri, i capelli e la pelle scuri. Questo perché i geni che controllano il colore degli occhi e della pelle sono vicini ai geni che controllano il colore dei capelli e degli occhi. 

Sebbene il marrone sia il colore degli occhi più comune, molti altri colori degli occhi sono registrati nelle culture umane di tutto il mondo.

Quando si parla di genetica, il colore degli occhi può diventare un po’ torbido. Il colore degli occhi umani è una proprietà poligenica (creata dall’azione di diversi geni) che non è governata da un singolo gene, come nel caso di molti altri tratti. Vari colori del colore degli occhi sono il risultato dell’interazione di questi geni. A causa della mancanza di pressione selettiva per gli occhi scuri, diverse mutazioni sono state mantenute nel pool genetico. Ciò ha portato alla produzione di colori degli occhi ancora più distinti attraverso la combinazione di vari geni sia della madre che del padre. La carnagione e gli occhi degli antenati degli europei occidentali erano più chiari di quelli delle persone di altre regioni del mondo.

Terapia laser per l'eterocromia e l'evoluzione del colore degli occhi
Terapia laser per l’eterocromia e l’evoluzione del colore degli occhi

Poiché le mutazioni tendono ad accumularsi, nuovi colori degli occhi sono stati in grado di emergere e diffondersi nel tempo.

Inoltre, sono emerse nuove tonalità del colore degli occhi come risultato di persone con varie sfumature di colore degli occhi accoppiate con altre con occhi di colore diverso. La selezione sessuale può spiegare i diversi colori degli occhi che sono sorti nel tempo. L’accoppiamento umano in genere non è casuale. Possiamo selezionare partner con caratteristiche desiderabili. Alcune persone possono scegliere come compagni coloro che hanno il colore degli occhi che ritengono più bello . I geni che generano questo colore degli occhi possono essere trasmessi alla loro prole e rimanere nel pool genetico per generazioni.

La mancanza di melanina nell’iride è la causa del disturbo noto come occhio azzurro. L’iride è, quindi, incolore. A causa del fatto che la struttura fisica dell’iride assorbe altre lunghezze d’onda e riflette solo quelle blu, gli occhi di tali creature sembrano blu. Non ci sono praticamente specie in natura in grado di produrre pigmento blu. La combinazione di lunghezze d’onda blu e gialle riflesse dall’iride, che ha meno melanina, produce occhi verdi. Altri colori sono prodotti da un processo simile. L’idea sbagliata che i bambini abbiano gli “occhi azzurri” deriva dal fatto che la melanina nei loro occhi si condensa più tardi.

L’evoluzione del colore degli occhi ha poco a che fare con la vita al nord.

I residenti dell’area siberiana, come gli eschimesi, hanno gli occhi marroni. Man mano che la densità della popolazione aumenta verso sud, diventa più difficile per una mutazione genetica recessiva relativamente recente che provoca la propagazione degli occhi azzurri nella popolazione. Invece, vengono visualizzati i colori intermedi (l’occhio nocciola si trova in Asia centrale, nel Mediterraneo e nel Nord Africa). La frequenza degli occhi azzurri nel nord Europa è attribuibile all’espansione geografica delle popolazioni mutanti e alla selezione sessuale. Inoltre, gli occhi azzurri sono piuttosto rari tra gli individui dai capelli rossi.

Il gene che regola il colore degli occhi è strettamente associato al gene che regola il colore della pelle. Si ritiene che tutti i nostri antichi predecessori umani avessero occhi castano scuro o praticamente neri e capelli molto scuri (il gene dei capelli scuri è controllato anche dai geni del colore degli occhi e della pelle). Anche se gli occhi marroni sono più comuni di qualsiasi altro colore nel mondo moderno, le persone in tutto il mondo hanno occhi di colore diverso.