Guida alla chirurgia dello strabismo

Lo strabismo è più di un semplice difetto estetico; può causare danni alla vista gravi e irreversibili. In genere, la chirurgia della prima infanzia può prevenire questo sviluppo. Quando gli occhi sono disallineati a causa dello strabismo, le due immagini risultanti sono così distanti che il cervello non può unirle in un’unica immagine spaziale. Durante l’infanzia, il cervello si protegge oscurando l’immagine inviata dall’occhio socchiuso. Senza trattamento, la compromissione della vista nell’occhio sottoutilizzato peggiora, diventa permanente durante l’età scolare e dura per il resto della vita. Lo strabismo, noto anche come “strabismo”, è un disturbo che colpisce principalmente i bambini.

A causa del loro sguardo notevolmente alterato, la maggior parte delle persone colpite riceve sorrisi da altri bambini a scuola o all’asilo. Questa è una condizione pericolosa che deve essere trattata immediatamente. Di conseguenza, la chirurgia dello strabismo viene eseguita frequentemente. La chirurgia e altri trattamenti per lo strabismo possono essere estremamente efficaci se avviati il prima possibile. In questi casi è spesso consigliata la chirurgia dello strabismo per i muscoli oculari. È anche possibile che l’angolo di strabismo sia troppo ampio per una visione normale in entrambi gli occhi o che gli occhiali e i trattamenti di chiusura forniti siano insufficienti.

costo dell'intervento allo strabismo in Turchia
costo dell’intervento allo strabismo in Turchia

Lo strabismo latente, che è spesso causato da un piccolo disallineamento degli occhi, a volte può essere risolto dal cervello.

Tuttavia, molti giovani richiedono chirurgia oculare per lo strabismo. Dovresti prevedere che il giovane indosserà gli occhiali in modo coerente e vedrà ugualmente bene da entrambi gli occhi. Tuttavia, se lo strabismo si sviluppa nella tarda infanzia, l’intervento chirurgico viene in genere eseguito immediatamente. Poiché lo strabismo presente dall’infanzia in genere non viene rilevato fino alla maturità, in genere non è possibile fare nulla per correggere il danno visivo causato dall’occhio socchiuso. L’intervento per lo strabismo viene quindi eseguito solo a fini estetici.

Lo strabismo paralitico è estremamente raro nei bambini. Dopo aver determinato i motivi, anche in questo caso è spesso indicato un intervento chirurgico di strabismo.

Quando viene eseguito l’intervento per lo strabismo?

Nei casi di strabismo, i metodi di trattamento più significativi sono la correzione di qualsiasi ametropia mediante l’uso di occhiali e l’eliminazione della vista alterata (ambliopia) nell’occhio dello strabismo chiudendo l’occhio che vede bene. Se la terapia conservativa fallisce, si raccomanda l’intervento chirurgico. Nella maggior parte dei casi, lo strabismo viene trattato chirurgicamente, specialmente quando l’angolo dello strabismo è maggiore. Insieme all’oftalmologo o all’ortottista, viene deciso il momento ottimale per la procedura. In caso di strabismo interno, o strabismo, che si verifica nei primi sei mesi di infanzia, si consiglia un intervento chirurgico prima dei 12 mesi. Se lo strabismo insorge tra i 5 e i 6 anni, l’intervento chirurgico deve essere eseguito immediatamente.

Obiettivi ed esecuzione della procedura chirurgica dello strabismo

Ogni intervento di strabismo mira ad alterare la posizione del bulbo oculare in modo da eliminare la visione doppia e risolvere il problema estetico degli occhi deformati. Gli aggiustamenti chirurgici ai muscoli extraoculari realizzano questo. Sei muscoli ai lati di ciascun occhio lo guidano in varie direzioni. Durante la chirurgia dello strabismo, il chirurgo tenta di allineare gli occhi spostando o accorciando alcuni muscoli. Tuttavia, poiché è impossibile riposizionare permanentemente i muscoli, potrebbe essere necessaria più di una procedura. La chirurgia dello strabismo può anche essere necessaria per la sincronizzazione dell’occhio sano con entrambi gli occhi.

Durante l’intervento chirurgico, la congiuntiva viene aperta per accedere ai muscoli oculari all’esterno del bulbo oculare. Per ripristinare l’equilibrio, successivamente accorcia o muove i muscoli, a seconda del tipo di strabismo. La chirurgia per strabismo corregge solo la deformazione degli occhi, non il danno visivo. Inoltre, la chirurgia dello strabismo non migliora necessariamente la visione periferica. La chirurgia dello strabismo potrebbe dover essere ripetuta in alcuni casi se il risultato non è soddisfacente. Le procedure per lo strabismo vengono spesso eseguite in anestesia generale sui bambini, mentre l’anestesia locale è sufficiente per gli adulti. La chirurgia dello strabismo viene eseguita sulla superficie dell’occhio, il che significa che l’occhio non viene né rimosso né aperto.

Cosa accade durante questo intervento?

L’angolo dello strabismo dell’occhio malato viene corretto chirurgicamente durante l’intervento chirurgico allo strabismo finché l’asse dell’occhio non è parallelo a l’asse dell’occhio sano. I muscoli oculari che tirano eccessivamente vengono riposizionati sul bulbo oculare, mentre quelli troppo deboli vengono contratti. Non è necessario rimuovere o tagliare l’occhio per questo motivo. Per accedere ai muscoli dell’occhio, viene tagliata solo la congiuntiva, che guarisce rapidamente.

Nello strabismo paralitico, l’antagonista del muscolo paralizzato è diminuito, mentre il muscolo paralizzato è rimosso o piegato. Con la testa sollevata in alto, il paziente non dovrebbe più percepire immagini doppie. In rari casi, il disallineamento degli occhi potrebbe richiedere più di un’operazione per essere corretto.

costo della chirurgia dello strabismo in Turchia
costo della chirurgia dello strabismo in Turchia

Quando il medico propone di eseguire un intervento chirurgico allo strabismo?

Il cervello tollera una deviazione molto modesta degli occhi (strabismo latente) senza effetto. In circa il cinquanta per cento dei bambini strabici, la malposizione oculare deve essere rettificata chirurgicamente. Nel caso di bambini molto piccoli, il trattamento viene spesso posticipato fino a quando il bambino non può indossare gli occhiali in modo affidabile, vede bene con entrambi gli occhi ed è stato sottoposto a un esame oftalmologico approfondito. La chiusura (occlusione) dell’occhio sano previene la compromissione visiva dell’occhio strabico, consentendo all’occhio strabico di vedere. In genere, la procedura viene eseguita in età prescolare.

Il medico proporrà un intervento chirurgico per i bambini con strabismo tardivo (strabismo tardivo normosensoriale) non appena possibile. Se lo strabismo giovanile non viene rilevato fino alla maturità, in genere non c’è nulla che possa essere fatto per correggere il danno visivo dell’occhio socchiuso. In questo caso, la procedura viene eseguita esclusivamente per scopi estetici e la vista spesso non può essere migliorata. Lo strabismo paralitico, che è più diffuso negli adulti, è caratterizzato da visione doppia ed è causato dalla paralisi improvvisa dei muscoli oculari. Forse vomito e nausea Dopo aver spiegato a fondo le potenziali cause, anche in questo caso viene indicata una procedura.

Quale metodo di stordimento viene generalmente utilizzato?

In genere, l’intervento viene eseguito in anestesia generale su pazienti giovani. La procedura può essere condotta anche in anestesia locale su adulti, spesso sotto forma di anestesia in blocco. Questo anestetico inibisce anche la reazione difensiva dell’occhio, rendendo l’occhio indolore e immobile. Gli adulti che trovano scomodo il concetto di manipolazione oculare possono richiedere l’anestesia generale. Questo vale anche per le persone ansiose che hanno difficoltà a mantenere la testa immobile per lunghi periodi di tempo.

Quanto tempo richiede in genere l’intervento chirurgico allo strabismo?

La durata dell’intervento dipende dal numero di muscoli operati.

Chi potrebbe non qualificarsi per questa procedura?

In genere, non viene somministrato a bambini estremamente piccoli fino all’età prescolare. Nella maggior parte dei casi, l’intervento chirurgico non viene eseguito fino a quando la deriva oculare non è rimasta stabile per almeno sei mesi. In caso contrario, l’operazione è consentita a pazienti di qualsiasi età.

Come verrà valutato il rischio?

La chirurgia dello strabismo è una procedura visiva a rischio estremamente basso. Prima del trattamento, il medico ti dirà tutto ciò che devi sapere su problemi molto rari, come sanguinamento o infezione dopo l’intervento. Circa 48 ore dopo il trattamento, puoi aspettarti dolore, specialmente nei movimenti oculari, che possono essere trattati con la medicina. La procedura di strabismo è in genere solo una componente di un piano di trattamento più ampio. Nella maggior parte dei casi è necessario un trattamento più frequente da parte di un oftalmologo e l’uso degli occhiali è inevitabile. Occasionalmente, sono necessarie ulteriori revisioni chirurgiche. Questo non dovrebbe essere considerato un fallimento dell’operazione.

Su cosa dovresti concentrarti prima dell’operazione?

Se l’intervento verrà condotto in anestesia generale, non dovresti consumare bevande torbide per sei ore prima della procedura! Inoltre, le bevande chiare non dovrebbero essere consumate almeno due ore prima dell’anestesia. (Eccezione: le compresse devono essere assunte con acqua.) Il giorno dell’anestesia non deve più fumare. Discuti con il tuo anestesista quali farmaci puoi assumere prima dell’anestesia se li prendi al mattino.

Cosa succede dopo la procedura e quali fattori devono essere considerati?

Anche con la chirurgia ambulatoriale, sarai monitorato fino a quando non sarai ritenuto idoneo a tornare a casa. Il giorno della transazione, non ti è permesso andare con il tuo veicolo e non dovresti utilizzare solo il trasporto pubblico. Prendi accordi affinché parenti o amici ti trasportino a casa o noleggi un taxi.
Il medico dirà a te o a tuo figlio esattamente cosa fare dopo l’intervento e somministrerà a te o a tuo figlio gocce e unguenti che dovrebbe essere usato esattamente come indicato.

Problemi e Pericoli della chirurgia dello strabismo

La chirurgia dei muscoli oculari in genere ha conseguenze minime. A seconda delle dimensioni degli occhi dell’individuo, è possibile utilizzare occhiali specifici per affrontare i casi di ipercorrezione. Raramente, la visione doppia può svilupparsi dopo l’intervento chirurgico e durante la procedura possono verificarsi danni oculari. Come con qualsiasi operazione chirurgica, possono verificarsi rari casi di sanguinamento o infezione.

Prognosi e follow-up

Gli interventi chirurgici per lo strabismo hanno spesso un alto tasso di successo. È possibile recuperare la normale visione binoculare e un campo visivo più ampio. Inoltre, viene affrontata la componente estetica, che non dovrebbe essere trascurata per le persone colpite. Spesso basta una sola azione. In alcuni casi, la posizione degli occhi può cambiare nel tempo, richiedendo una seconda operazione. Durante i primi giorni dopo l’intervento, l’occhio rimane infiammato e rosso. Il tuo oftalmologo prescriverà colliri e pomate. Dopo l’intervento chirurgico, l’attività fisica pesante, lo sport e il nuoto dovrebbero essere evitati per la prima settimana. Il processo di guarigione viene monitorato dall’oftalmologo a intervalli regolari. Anche dopo l’intervento chirurgico allo strabismo, devi continuare a indossare occhiali correttivi.